Switch-off DVB-T2 e tivùsat, facciamo chiarezza (aggiornamento agosto 2021)

la nuova tv digitale a casa tua con DiProgress

TV Digitale Satellitare

Il 4 giugno 2021 sulla piattaforma satellitare tivùsat è iniziata ufficialmente la transizione allo standard DVB-S2 HD che renderà via via obsoleti i dispositivi SD.

  • Rete 4 è già oggi solamente visibile con dispositivi HD o 4K.
  • Il 1 Novembre 2021 Italia 1 sarà visibile solamente in HD.
  • Il 31 Dicembre 2021 Canale 5 sarà visibile solamente in HD.

TV Digitale Terrestre

Secondo gli esiti della riunione del comitato TV 4.0 dello scorso 27 Luglio presso il Ministero dello Sviluppo Economico, è stato presentato il piano di modifica del processo di transizione alla nuova TV DIGITALE.

Prima fase: transizione a MPEG 4 HD DVB-T

Dal 20 Ottobre 2021, in concomitanza con l’inizio delle operazioni di cessione della banda 700MHz, inizierà il primo passaggio alla Nuova Tv Digitale. La prima fase della transizione riguarda il passaggio a MPEG4 HD, sempre DVB-T. Molti canali televisivi saranno visibili solamente con dispositivi HD che supportano l’alta definizione.

In particolare RAI ha annunciato che il 15 Ottobre avverà in tutta Italia il passaggio all’MPEG4 HD DVB-T dei canali specialistici. Mediaset ha annunciato il passaggio a MPEG4 HD di 6 canali a partire sempre dal 20 ottobre in tutta Italia simultaneamente.

Il passaggio delle TV locali a MPEG4 HD dipende dalle cessioni delle frequenze che variano regione per regione.

La data ufficiale di completamento di questa fase è ancora da definirisi con un nuovo decreto ad hoc.

Seconda fase: transizione a DVB-T2

Dal 1 Gennaio 2023 partirà il processo di transizione definitiva al DVBT2. Da questa data le emittenti televisive potranno iniziare a trasmettere i contenuti nel nuovo standard, in questo caso i canali saranno visibili solo su dispositivi che supportano il DVB-T2.

In particolare se si utilizza il DVB-T2 MPEG4 i canali saranno visibili solo su dispositivi venduti a partire dal 2017, mentre se si utilizza il DVB-T2 HEVC i canali saranno visibili solo su dispositivi che supportano la visualizzazione dei canali test 100 e 200.

Il 1 Luglio 2022 è confermata la cessione della banda 700MHz agli operatori dati 5G. La cessione avverrà per aree:

  • 12 Novembre 2021 – 18 Dicembre 2021: Area 1A, Sardegna
  • 3 Gennaio 2022- 15 marzo 2022: Area 2: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia tranne provincia di Mantova, provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano. Area 3: Veneto, provincia di Montova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.
  • 1 Marzo 2022 – 15 Maggio 2022: Area 4: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche.
  • 1 Maggio 2022 – 30 Giugno 2022: Area 1B: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania.